“Beat beat, hurrà”: ricomincio dalla psichedelia

“Bene è ciò che unisce; male ciò che separa.” Aldous Leonard Huxley

L’anno nuovo mi ha trovato (almeno in parte) impreparato.

In fondo ci avevo sperato anche io: un bel risveglio di coscienze planetario ci avrebbe fatto solo bene, e trovarci in un mondo diverso ci avrebbe fatto vivere ancora meglio.
Ma evidentemente c’è ancora molto da fare: basta guardarsi intorno per capirlo.
La novità più grossa dell’anno, però, potrebbe essere che non mi aspetterò più che sia qualcun altro a fare cose che posso benissimo fare da me.

NUtopia
NUtopia

Ora, mentre misuro il mio innegabile ritardo, sto attraversando a grandi bracciate questa fase: tante cose pronte a partire, e missili terra-terra che aspettano la mia prima mossa per cercare di colpirmi.
Non sarà facile neanche questa parte della vita.
E’ proprio questo uno degli insegnamenti che abbiamo ricavato dalle recenti esperienze.
Cambiare scenario alla propria vita non risolve tutti i problemi, semplicemente ti offre nuove soluzioni.

Ma, per fortuna, qualcosa ho “visto”: conservo, anzi custodisco un ricordo di quello che ho vissuto e che mi ha permesso di vedere (fosse anche solo per un istante) più “in là” .

Quando osservo la pila di libri in lista d’attesa sul mio comodino, nello scatolone ai piedi del letto, sugli scaffali della libreria mi inebrio di ricchezza: solo dai loro titoli mi arriva tanta buona, sottile ispirazione, e dai sogni notturni un imprudente incoraggiamento.

Scendo per fare una tardiva colazione e ancora, in modo diverso, lo stesso messaggio:
Daje!” grida Remotti appoggiato al Califfo, evidentemente spalleggiati da canari, banditi della Magliana e cuori neri. “Corri libero, vivi libero” urla Sonny Berger mentre sfiora in moto Jack Kerouak.

Tra turbamenti della sottocultura, turismo spirituale e una buona dose di Castaneda la mia visione si fa più concreta: la psichedelia ha portato il suo messaggio a tante persone attraverso la musica.
Lo stesso approccio psichedelico a internet ci salverà, permettendoci finalmente di realizzare la nostra Nutopia.

Hanno partecipato al trip:

Grazie

Top