La rivoluzione silenziosa delle zone rurali della Catalogna

La Spagna sta vivendo un momento di trasformazione sociale che in molti casi ha come scenario le aree interne della Catalogna. La stessa tendenza si sta registrando anche se in tono minore in Italia, ma cosa si può fare per agevolare chi vuole tornare a popolare le zone rurali?

“Viure Rural” (Vivere rurale) è una   piattaforma virtuale che collega a risorse e servizi presenti nelle regioni rurali della Catalogna, diretto alle persone e alle aziende che decidono di stabilirsi in zone rurali .

Questa iniziativa fa parte del progetto di cooperazione Leader “Odisseu”, che opera per favorire il ritorno dei giovani nelle aree rurali.

La rivoluzione silenziosa delle zone rurali della Catalogna

La piattaforma non è un portale turistico: si rivolge in particolare ai giovani e alle persone, ma anche alle famiglie o alle nuove aziende che vogliono sviluppare i loro progetti di vita al di fuori delle aree urbane

La piattaforma consente di trovare la posizione ed il contatto di servizi pubblici fondamentali in materia di alloggi, salute, istruzione, occupazione e imprenditorialità, ambiente e mobilità, cultura e tempo libero e lo sport. 

La rivoluzione silenziosa delle zone rurali della Catalogna

La guida comprende attualmente 1.243 risorse , informazioni utili per valutare la fattibilità del nuovo progetto di vita o di lavoro. 

“Vivere in campagna” è una idea di progetto “Odisseu”, finanziato dal  Dipartimento di agricoltura, allevamento, pesca e dell’alimentazione   ed il  Dipartimento del Lavoro, Affari Sociali e Famiglia ddella Catalogna.

La rivoluzione silenziosa delle zone rurali della Catalogna

 

 

Top