Tag: marco

Tony Corallo e il suo harem

Sane abitudini

Oggi la fattoria è stata per qualche ora completamente nelle nostre mani: ce l’abbiamo messa tutta per non cedere al raffreddore e alla stanchezza e goderci il più possibile una delle ultime giornate di questa bella esperienza. In mattinata avevamo spostato il recinto elettrificato più volte, fino a quando i due paletti più estremi si sono finalmente incontrati nel posto… Read more →

Il prima e il dopo

“..non si sta parlando della fine della vita. Resteranno degli uomini e torneranno ad imparare a vivere” (S. Steiner – Uomo bianco scomparirai) Ieri sera, prima di andare a dormire, abbiamo lasciato le scarpe fuori dalla porta. Questa mattina, dopo una improvvisa pioggia, abbiamo trovato le scarpe completamente zuppe. Chiara mi ha offerto in prestito le scarpe di Alessandro, quelle… Read more →

Il futuro è con noi

Coltivare il futuro partendo dal basso

Sebbene fosse domenica, la sveglia, questa mattina, è suonata prima del solito. Dopo una rapida colazione eravamo tutti a bordo della Multipla a metano di Alessandro, destinazione Bibbona. In questa località a poca distanza dal mare, ospiti di un centro Osho, i coordinatori WWOOF Italia hanno trascorso insieme il week end per un incontro periodico, ed anche noi, WWOOFers da… Read more →

Con le mani in pasta

Saper fare

C’è un testo di Richard Sennett (“L’uomo artigiano”) che viaggia con me dall’inizio dell’estate. Non l’ho ancora letto, ma ogni volta che lo sfoglio aprendo una pagina a caso mi imbatto in qualche pensiero interessante. La cosa strana è che quando ho comprato il libro volevo andare a vedere cosa ci fosse di interessante oltre la parola #makers (molto usata… Read more →

Fra gli ulivi

Eccoci qua

La scelta del guardaroba è l’aspetto della preparazione di un viaggio  che meno mi appassiona. Questa volta però c’è voluto un certo impegno per decidere soprattutto cosa lasciare a casa. Alla fine ho deciso di mettere in valigia solo poche T-shirts, un paio di camicie a quadri, dei jeans molto consumati più qualcosa per essere presentabile a cena. E poche altre… Read more →

Top